Attraverso gli occhi dell'anima Vedi a schermo intero

Attraverso gli occhi dell'anima

Eva Giangregorio

Maggiori dettagli

ISBN: 978 88 7418 972 4

14,00 €

Lettere 300 | p. 158 | ed. giugno 2017

Siamo noi a costruirci il nostro futuro, barcamenandoci tra circostanze ed eventi casuali, oppure facciamo parte di un preciso disegno che ci attende a prescindere dalle scelte che faremo? Quante volte nella vita ognuno di noi si è posto una domanda simile, quante volte abbiamo avuto la sensazione di far parte di un destino già scritto. In quei momenti particolari, durante i quali osserviamo lo scorrere degli eventi che stravolge ogni nostra certezza, il nostro potere decisionale ci appare solo una banale scelta ad un bivio, che condurrà comunque ciascuno di noi verso ciò che è già stato stabilito debba essere, nel bene e nel male.
Questa è la storia di un grande amore, di un dono già scritto che farà incontrare due anime simili, plasmate dalla vita e da chi le ha create per essere l'una la perfetta incastonatura dell'altra. E' la storia di Rebecca e Leonardo, del loro cammino prima di trovarsi e di riconoscersi. Due ragazzi che attraverso il loro grande amore conosceranno l'unica realtà, la più vera, per la quale valga la pena vivere.

Eva Giangregorio è nata il 21 marzo 1980 a Roma, dove vive con la sua famiglia. In passato ha avuto modo di collaborare con la Soprintendenza Archeologica e con la Cassa Edile di Roma. Nella primissima gioventù è stata anche documentatore televisivo per la messa in onda di Rai Tre. Oggi lavora a tempo pieno per Promofarma, società di servizi informatici di Federfarma.
Tra i suoi interessi: il disegno, la musica, il giardinaggio. Ama profondamente gli animali e la natura, vivendo in apertura costante con ciò che solo le onde della sensibilità possono captare.

Occhi puntati in alto, verso le nuvole, attenta ad osservarne i contorni. Rebecca lo faceva spesso, soprattutto quando era alla sua piccola scrivania, davanti alla grande finestra della sua stanza da letto, al terzo piano di una grande palazzina gialla che dava su una stretta strada alberata nella periferia di Viterbo. Si aspettava di vedere qualche angelo affacciarsi e salutarla. Li immaginava lì gli angeli, seduti sulle nuvole, in attesa di spiccare il volo, oppure in viaggio per chissà dove.
Secondo Rebecca erano tutti bianchi, fatti della stessa materia e dello stesso candore delle nuvole. Ogni tanto salutava verso l’alto, tante volte qualcuno di loro potesse vederla comunque. Da quando aveva preso coscienza di sé, ciò che era oltre il visibile rappresentava per lei una fonte di misteri che alimentava sempre più spesso le sue riflessioni e la sua immaginazione. Non accettava di dover semplicemente aspettare per sapere. Aspettare la fine. Voleva capire ora il segreto della vita e quali e quanti mondi lontani aspettavano di essere scoperti.
Negli ultimi anni, di fronte alle sue domande, i genitori e sua sorella maggiore Benedetta le avevano spiegato più di una volta che, dopo la morte, le persone buone vanno in Paradiso e quelle cattive all’inferno. “Di che hai paura?” le chiedeva sua sorella. “Tanto dopo la morte c’è il Paradiso.” Le era sempre sembrata una spiegazione un po’ troppo semplicistica. Alla tenera età di sei anni aveva detto loro “non sono convinta”. E, in effetti, ancora non lo era... nonostante ora di anni ne avesse nove, sentiva già dentro di sé la volontà o meglio il bisogno di indagare nel suo animo, di avere risposte sul perché della sua esistenza, e di dare una sua impronta alla vita che conduceva.
Voleva sentirsi utile, sapere che qualcuno aveva bisogno di lei.
Più cresceva più questa vita le sembrava una sosta forzata,
attraversata tra paure e incognite.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Attraverso gli occhi dell'anima

Attraverso gli occhi dell'anima

Eva Giangregorio

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it