Patagonìa Vedi a schermo intero

Patagonìa

Dario Falconi

Maggiori dettagli

ISBN: 978-88-7418-621-1

10,00 €

BrainGNU 3 | p.74 | ed. dicembre 2009

C'è uno stadio decisamente superiore all'indignazione e alla rabbia: l'incredulità.
Lo stupore che precede ogni meraviglia ed ogni sgomento. Il regresso antropologico dei nostri tempi vilipesi dall'inconsapevole voracità dell'imbarbarimento mortificante si scaglia con lancinante voluttà contro la Grazia.
La meraviglia del prima è molto meno ovvia rispetto allo sgomento del dopo. Rosa e Rosario. Moglie e marito da venticinque anni.
Si regalano la Patagonia.
Il loro sogno d'amore.
Molto s'è stravolto.
L'epilogo sarà drammatico ma, paradossalmente, non incomprensibile.
Patagonìa intende interrogarsi sulla crescente incomunicabilità tra esseri umani; sull'aridità dominante che dilania silenzionsamente, senza i clamori dei giornali, il megafono delle televisioni, figlie e madri accomunate da un destino di coatto asservimento a padri e mariti violentemente superficiali.

Nasce a Roma. Laureato in lettere moderne. Professore, drammaturgo, apprendista scrittore.
Almeno questo dicono di lui. Il tutto è accaduto (se è accaduto) a sua insaputa. Utopsia (Di Salvo editore, 2008) è stata la sua prima fatica letteraria completa.
Un gran numero di racconti compaiono indisturbati su antologie e riviste.
Patagonìa è il suo primo romanzo.
Maggiori informazioni sul suo conto si possono trovare su http://www.myspace.com/esperimenta.
Ah, corre voce che sia un bell'uomo

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Patagonìa

Patagonìa

Dario Falconi

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it