Lassù dove stanno le marmotte Vedi a schermo intero

Lassù dove stanno le marmotte

Andrea Pizza

Maggiori dettagli

ISBN: 9788894995404

8,45 €

Prezzo ridotto!

-35%

13,00 €

Sport & Benessere 9 | p. 192 | ed. maggio 2019

SOLO PER POCHI GIORNI,

IL LIBRO E' SCONTATO DEL 35%

Cosa è un trail mtb in autosufficienza? Questo “quasi diario di viaggio” di Andrea Pizza cerca di spiegarlo. Ma chi ne ha fatto almeno uno di Trail sa benissimo che una sola risposta non esiste. Ognuno interpreta questo modo di vivere la bicicletta secondo inclinazioni e obbiettivi. Per Andrea è un viaggio, sì duro e complicato ma appagante e arricchente. È un viaggio dentro se stesso, alla scoperta di lati ancora sconosciuti. È mettersi alla prova. È assaporare ogni metro guadagnato con sudore e fatica. È immergersi in una natura, a volte malevola, cercando di assecondarla, di respirarla e entrarne a far parte.
“Ho visto albe e tramonti e stelle, ho respirato aria pura, ho ascoltato il silenzio, la pioggia mi ha lavato di dosso lo stress, mi sono riappropriato del mio tempo, dei miei pensieri, dei miei sentimenti, del mio istinto.”
Questo Andrea cercherà di far capire e far vivere a voi che leggerete le sue parole. Sperando, almeno per un po' di tempo, di immaginarvi al suo fianco lassù dove stanno le marmotte.

In copertina “Cavalcando il cielo” di Paolo Fedeli

Sai cos'hanno di veramente affascinante questi giri qui che si fanno in bicicletta su per i monti?
E' che è una cosa facile facile, non c'è niente da pensare, non soverchi problemi da risolvere, né gente che ti sta addosso e pretende chissà che proprio da te.
C'è da pedalare, che è facile, poi da mangiare, e poi da dormire. E ricominciare.
C'è anche da guardarsi intorno, quello si, ma se uno è curioso vien da sé, non è una forzatura. Tutto qui, finché dura, e io spero sempre che duri a lungo.
Quassù si è lontani dalle genti e dai loro fatti, giacché tutto ciò che nel mondo fa notizia avviene in pianura, e qui non ne arriva l'eco.
Gli accadimenti in questi paraggi sono d’un altro tenore, e la voce del pascolo può narrare magari che è nato il vitellino, o l’allarme della marmotta al passaggio degli umani. Tant’è.
Certo non ci sono grandi occasioni per seguire i telegiornali, che la TV non c'è, e grazie a Dio anche internet latita.
Isolati e distanti da ciò che abbiamo lasciato a casa, ci s'immerge in una nuova dimensione, dove il tempo rallenta e lo spazio si dilata, e a questa cosa ci si abitua subito e nessuno se ne lamenta, che il bello della faccenda è proprio questo.
L'orologio non serve, che basta il sole a dirti tutto, e poi la luna; e il calendario è scandito dal nome delle montagne scalate in successione, più che da quello dei giorni.
Il telefono invero servirebbe, giusto per mantenere un ponte con i tuoi cari, ma per buona o cattiva sorte sono più le volte che non prende di quelle che prende, e nessuno può turbare la tua personale bolla spaziotemporale.

Andrea Pizza, classe 1960, di professione Biologo, è appassionato di sport nei grandi spazi da sempre.
Velista e marinaio quasi dalla nascita, già da ragazzo partiva per navigazioni in bicicletta tornando ammaccato e sanguinante. Quando c’era da camminare in montagna, lui apriva la fila che era curioso come una capra, e non voleva fare la pecora. Più tardi, alpinista senza talento, ogni tanto ci provò a scalare davvero qualche picco, senza mai riuscirci. Le corse a piedi per i boschi lo affascinarono per un periodo, ma poi tornò all’amore giovanile, la bicicletta.
Venduta finalmente l’automobile, ora vaga per monti e valli a cavallo della sua amata, che finché ci sono gambe c’è strada da fare, mondo da vedere, gente da cui fuggire, animali da frequentare.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Lassù dove stanno le marmotte

Lassù dove stanno le marmotte

Andrea Pizza

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via G. Matteotti, 19 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it