La donna che annusava le librerie Vedi a schermo intero

La donna che annusava le librerie

Kempes Astolfi

Maggiori dettagli

ISBN: 9788874189922

14,00 €

Lettere 307 | p.252 | ed. novembre 2017

Denise è una tranquilla bibliotecaria di Clarkesville che durante i weekend visita e annusa in tutto il mondo quei luoghi incantati che regalano emozioni sotto forma di pagine. 
Un giorno, a Parigi, dentro Shakespeare & Co., Denise viene notata da una giornalista, Amanda Lisetti, che decide di incontrarla per saperne di più sulla sua storia, sui suoi gesti.
Quella che inizialmente doveva essere una semplice intervista per un blog si trasforma in un rapporto profondo tra due donne che iniziano a farsi forza l'un l'altra per uscire da quello che sono diventate oggi.
Il mistero che si cela dietro il passato di Denise è turbolento quanto la difficoltà che la bibliotecaria prova anche solo nel raccontare e ricordare il suo dramma interiore.
È davvero possibile lasciarsi andare completamente e vivere una volta per tutte, dimenticando un passato lastricato di ostacoli e momenti difficili da rivangare?
Chi è veramente Denise? Perché non vuole parlare, aprirsi e raccontare davvero cosa ha vissuto, partendo dal suo rapporto col misterioso Adam?
E cosa sta cercando nelle librerie di tutto il mondo?
Cosa accade quando, dopo aver nascosto lo scrigno dei ricordi in un angolo remoto della mente, si incontra la persona che ne possiede la chiave?
Denise, con le sue paure, le sue angosce e la sua voglia di vivere nonostante tutto, scoprirà che nulla accade per caso nel personale percorso chiamato vita.
La Donna che annusava le librerie è una ricerca dell’impossibile, una sfida alla forza di volontà, un percorso magico tra libri e librerie di tutto il mondo.

Astolfi foto

Kempes Astolfi nasce a Civitavecchia. La Donna che Annusava le  librerie è il suo quinto libro. È l’ideatore del Movimento Fotografico Letterario “KomeSto?”Dal 2001 inizia la sua carriera di regista e sceneggiatore, girando cortometraggi e videoclip. Nel 2006 consegue il diploma di Regia e Sceneggiatura alla Scuola delle Arti. Nel 2007 stampa i “K? Calendars” a diffusione internazionale. Dal 2008 gira il mondo col “KomeSto? Tour”, versione live della manifestazione ideata sul suo portale. Nel 2012 filma l’episodio pilota di “Invade The Trash Series”. Nel 2013 crea il Movimento “30SecondsEvents”, organizzando diversi FlashMob tra cui “30 Seconds Into Our Souls” e pubblica il suo primo libro, LAbbraccio Perfetto”Nel 2014 firma il videoclip de LArtefice “Da Roma a Malibù”. Nello stesso anno pubblica il suo secondo libro, “Aneddoti Curiosi sul Gioco del Calcio”. Nel 2015 è assistente alla regia di “On Air. Nel 2016 pubblica “Cosa Pensano i Gatti Italiani dei Felini Stranieri”. Nel 2017 partecipa alla produzione di un film in America e pubblica l’open book “Mille Racconti per Mille Parole” conosciuto anche come Un Milione di Parole”. 

Prefazione
di Gino Saladini

Il romanzo “La Donna che annusava le librerie” di Kempes Astolfi è uno straordinario viaggio letterario, capace di sorprendere e di emozionare, pagina dopo pagina. Una trama avvincente e una scrittura adrenalinica e poetica al tempo stesso catturano il lettore e lo conducono a conoscere ambiente e personaggi indimenticabili, dai quali è difficile separarsi al termine della lettura. L’autore c’invita ad annusare il profumo che rende ogni libreria un luogo unico e magico. Ci coinvolge nella passione per ciò, di reale o d’immaginario, che un libro può nascondere tra le sue pagine. Un libro nuovo. Un libro usato. Pagine consumate e pagine su cui nessuno ha ancora posato lo sguardo. Nel romanzo ci sono storie che s’intrecciano, immagini che scorrono, una dopo l’altra, con una scansione filmica. Kempes Astolfi narra la ricerca di una donna, in bilico sul filo della sua esistenza, negli angoli più nascosti della sua anima. Denise, la protagonista dell’opera, che insegue libri e persone, che cerca il momento per afferrare l’inaspettato, che ci fa innamorare e c’invita a non perdere mai la strada del sogno, è raccontata con una capacità linguistica immaginifica ed estremamente originale. Il romanzo è pop nel senso alto del termine, a tratti ironico, a volte carico di sentimenti forti e commoventi, narrato con un ritmo serrato che, con ottima scelta stilistica, s’allarga in spazi di riflessione mai didascalici, dove la citazione diventa parte integrante della narrazione, come è nello stile, ormai riconoscibile e personale, dell’autore. Un libro da leggere e rileggere subito dopo, per godere dei sapori e degli odori di buona letteratura sparsi in ogni pagina.

Dott. Gino Saladini,
Autore Rizzoli, Medico Legale,
Criminologo, Docente Universitario.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

La donna che annusava le librerie

La donna che annusava le librerie

Kempes Astolfi

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it