Mark Rothko. Il viaggio plastico Vedi a schermo intero

Mark Rothko. Il viaggio plastico

Simona Ferrucci

Maggiori dettagli

ISBN: 978-88-7418-462-0

12,00 €

Costellazione Orione 46 | p.112 | ed.2007

 Dopo la seconda guerra mondiale, l’Europa cessò di essere il centro della cultura artistica mondiale. Con la riorganizzazione economica e politica del mondo si verificò un vero e proprio decentramento artistico: New York negli anni trenta e quaranta soppiantò Parigi come centro propulsore dell’arte del XX Secolo, divenendo la protagonista della scena artistica mondiale, con l’avvento della prima avanguardia americana. L’arrivo dall’Europa di intellettuali e artisti che scappavano dalla guerra - Max Ernest, Andrè Masson, Piet Mondrian, Yves Tanguy, Marc Chagall - pose delle solide basi per il futuro sviluppo dell’arte newyorkese. 
Nacque in quegli anni il gruppo surrealista, che fu di stimolo ai giovani artisti americani, sostenuto da Peggy Guggenheim, attenta collezionista, che con la sua galleria “Art of This Century” creò uno dei fondamentali nuclei di diffusione dell’Espressionismo Astratto, dal 1942 al 1947, e fu punto di riferimento per le nuove proposte artistiche newyorkesi quali Pollock, Hofmann, Still, Newmann, Gottlieb, Baziotes, Reinhardt, Hare, Sterne, che tennero numerose mostre personali nella sua galleria.
Tra questi artisti emerse Mark Rothko.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Mark Rothko. Il viaggio plastico

Mark Rothko. Il viaggio plastico

Simona Ferrucci

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it