Chiesa e politica in Cile. Storia potere e dottrina dell'Opus Dei Vedi a schermo intero

Chiesa e politica in Cile. Storia potere e dottrina dell'Opus Dei

Annunziata Savio

Maggiori dettagli

ISBN: 978-88-7418-604-4

12,00 €

Territori 47 | p.146 | ed. 2010

La reciproca accettazione tra Chiesa e Stato si sviluppa e radica nei secoli creando in entrambe le istituzioni strategie e percorsi di rinnovamento, senza che si giunga ad un punto definitivo. La definizione di separazione fra Stato e Chiesa, attualmente diffusa, non significa affatto una rinuncia ad avere un’ influenza reciproca, semplicemente denota un cambio nei termini e negli strumenti utilizzati; strumenti che si fanno via via più velati, a volte anche subdoli ma ricordano e perseguono gli stessi fini che avevano mille anni fa.. Questa è la storia del Cile, una democrazia in un’ area cattolica, ma anche la storia di ogni Stato, che anche intenzionato a diffondere una laica idea di democrazia, non può fare a meno di considerare il suo popolo come un popolo cattolico. Libero di esserlo ma che nella sua posizione vincola lo Stato a misurate mediazioni.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Chiesa e politica in Cile. Storia potere e dottrina dell'Opus Dei

Chiesa e politica in Cile. Storia potere e dottrina dell'Opus Dei

Annunziata Savio

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it