Et in Arcadia ego Vedi a schermo intero

Et in Arcadia ego

Paolo Giardi

Maggiori dettagli

ISBN: 978-88-7418-742-3

12,00 €

Fiori 54 | p. 120 | ed. aprile 2011

Questa mia quarta silloge poetica è lo sviluppo e l'approfondimento dei temi fondamentali espressi in "Oltre il velo di Maya". 
Anche qui analizzo – in chiave lirica – il mistero e l'enigma che sono le radici della naturale essenza dell'uomo: la sua incomprimibile creatività. L'enigma (cioè "l'intreccio di parole" di cui sono intrisi i frammenti di Eraclito e di molti Autori ermetici e filosofi presocratici) è il banco di prova della capacità indagativa e interpretativa; esso induce sofferenza acerba alla brama di verità, di luminosità, di armonia concettuale, di pacificazione del conflitto. 
La contesa (il polemos) fra l'aspirazione alla chiarezza e la pena d'essere inghiottiti dall'ombra del dubbio conoscitivo può condurre alla morte dell'anima: morte che rapì alla vita il genio di Omero - il saggio antico - sconfitto dall'enigma postogli da giovani pescatori di cui ci riferisce Aristotele.

Paolo Giardi nato a Vejano (VT) il 28/09/1937, esercita la professione medica. Nel 2004 ha pubblicato la prima silloge poetica "Dal Caos al Cosmos" per le Edizioni Rosati. Nel 2008 ha pubblicato la seconda silloge "Le dolci Muse" presso l'Editore - Il libro Italiano. Nel 2010 - in piena autonomia editoriale - esce con la terza silloge dal titolo "Oltre il velo di Maya".

ODE ALL'AMORE

(settenari doppi, senza rima, sciolti)

L'Amore squarcia l'alba - di giovinezza: Amore
strano, intenso , profondo - per Lei che m'arde in cuore.
Al suo cospetto altero - le stelle impallidiscono;
la luna si dilegua: - tutta la notte abbuia.
Splendido è l'occhio Suo - che cela ombre e segreti;
profumano i capelli - intrisi di rugiada:
sognante è l'occhio Suo - velato, casto, puro.

M'appare, a sera, assorto - quando il freddo mi scuote;
quando la solitudine - fa nascere canzoni.
Se accanto a me si siede - rinasce primavera,
distesa su corolle - iridescenti e vaghe.
Sono stregato, vinto: - Lei dorme sul mio cuore.
Non voglio che si desti: - bramo ammirarla ancora!

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Et in Arcadia ego

Et in Arcadia ego

Paolo Giardi

Scrivi il tuo commento

Prospettiva editrice sas Via Terme di Traiano, 25 | 00053 Civitavecchia (RM) | Italia | P.I. e C.F. 07322481008 | Tel: +39 076623598 | E-mail segreteria@prospettivaeditrice.it